Regione Veneto

Veneto Free WiFi - Noventa Free WiFi

Ultima modifica 12 settembre 2017

L’Amministrazione Comunale ha recentemente attivato un servizio, completamente gratuito, di accesso ad Internet in modalità WiFi denominato “NoventaFreeWiFi”. Lo scopo dell’iniziativa è quello di favorire l’utilizzo delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione e assicurare l’accesso alle informazioni, istituzionali e non, a tutti i cittadini. Il servizio consente la connessione ad internet tramite: computer, portatili, tablet e smartphone ed è attivo 24 ore su 24.

Per potervi accedere è necessario registrarsi attraverso una procedura on-line che inizia, dopo aver effettuato la connessione alla rete “NoventaFreeWiFi”, con l’apertura del proprio browser.

Per usufruire del servizio è necessario:

  • spedire un SMS al numero di cellulare indicato nella pagina d’accesso 347 3278 564
  • nel corpo del messaggio scrivere WIFI
  • si riceverà un messaggio con le credenziali d’accesso
  • inserire le credenziali ricevute

Il servizio è attivo nelle seguenti aree: Mappa degli hot spot 

aree interne:

  • Municipio (Piazza Gugliemo Marconi,1)
  • Loggia Comunale (Palazzo Storico in Via Piave)
  • Scuola Elementare (Via Giacomo Noventa, 19)
  • Biblioteca Comunale (Via Giacomo Noventa, 19/A)

aree estere:

  • Piazza Gugliemo Marconi
  • Piazza Vittorio Emanuele
  • Via Piave
  • Parco Golena del Piave
  • Via Giacomo Noventa (fronte scuola elementare)
  • Piazzetta del Donatore del Sangue

L'intervento è stato completamente finanziato con il concorso di risorse dell’Unione Europea, dello Stato Italiano e della Regione Veneto, conformemente al Piano di Comunicazione del POR FESR 2007-2013 e in applicazione dei Regolamenti (CE) 1083/2006 e 1828/2006. Finanziamento POR Obiettivo "Competitività regionale e occupazione", Parte FESR "Fondo Europeo Sviluppo Regionale" 2007-2013 Asse prioritario 4, Linea di intervento 4.1 : Interventi di sviluppo e offerta servizi e applicazioni per le PMI e gli Enti locali, Azione 4.1.2 denominata "Collegamento delle zone del territorio regionale non ancora raggiunte dalla banda larga e creazione di punti di accesso pubblici".

Attenzione: tutte le connessioni sono registrate automaticamente, a esclusiva disposizione dell’Autorità Giudiziaria.